A tutte le lune di Aprile

La luna di aprile nascosta tra i rami , da sguardi invadenti e taglienti come lame, sfiorava gli occhi dell’amore… Ricordati del silenzio e del chiarore dolce della luna che ti cullera’ da lontano nei giorni più tristi. La sentirai cantare al vento “riposati con me , al tuo risveglio continuerai a viaggiare in un sogno, sorriderai ancora. Nessuna minaccia, nessun ricatto, nessuna richiesta ti è stata fatta poiché dai miei occhi scivola fragile un unico desiderio, di pallore candido e speranzoso, la protezione che so regalare.
Nessuna richiesta, nessuna minaccia, nessun inganno, soltanto l’idea di stare al tuo fianco, di non essere esclusa da te e dal tuo mondo”.

 

Tags:
0 Commenti

Cosa ne pensi?

©2018 iosono.me

Realizzato con ❤ da Mediaclad

iosonomefooter

oppure

Accedi con le tue credenziali

oppure    

Hai dimenticato i tuoi dati?

oppure

Create Account