I miei genitori non sono i “miei” genitori

“La mia coscienza si era risvegliata in questo ambiente, aveva accettato la situazione: ero qui, quella bella donna bionda era la Madre, quell’uomo possente era il Padre: si, qui, era il Padre, ma non mio Padre! A casa mia non era mio Padre, lo era soltanto dove mi trovavo in quel momento! Intanto, mi era estraneo quanto la bella signora; semplicemente, mi ero a poco a poco abituata a loro. Erano persone deliziose che mi volevano bene, per le quali ero importante e che mi erano molto care , tuttavia non erano né mio Padre, né mia Madre.”… ” Fu in quel momento che divenni assolutamente cosciente del fatto di trovarmi qui, in questo ambiente, chiamato “casa “, e che tuttavia non ero a casa , qui…Casa mia non era qui. Ne ero profondamente convinta.

Fonte: Memorie di un’egizia, Elisabeth Haich

Tags:
0 Commenti

Cosa ne pensi?

©2017 iosono.me | Racconta. Leggi. Scopri.

Realizzato con ❤ da Mediaclad

iosonomefooter

oppure

Accedi con le tue credenziali

oppure    

Hai dimenticato i tuoi dati?

oppure

Create Account