Pensando sola.

A volte scrivi…
Mamma, fratello, amore…vivro’ e farò.
Cuore grande.
Cuore che batte.
Schiaffi e tristezza, solitudine non ricercata.
Felicità di ritrovarsi.
Constatare con i propri occhi, dove trovare il giardino fanciullesco della gioia in fiore.
Fiori di spensieratezza.
Seduta di un arbusto in mezzo a tutti.
Contempli.
Anima ribelle in pace.
Vagare.
Ipocrisia fatta ad individui.
Tutto è sostanza dell’essere umano non infallibile.
Continuo andata e ritorno.
Concentrazione di violenza spaventosa.
I pugni non esprimono.
Avviso verbale mentale.
Forza fisica innocua.
Colpo violento d’ira e il via delle cavallette posate in un campo verde d’immenso fiorito.
Ecco la concentrazione positiva.
Particolari notati.
Bordi sfumati dai profumi aromatici.
Riflessione a passeggio.
La giornata tempestosa divenne arcobaleno fiorito, caldo ed invitante.
Era una via d’uscita verso la vera e semplice serenità di un bellissimo noi.
Dopo tanta pioggia in lacrime, il raggio di sole a sorriso, porto’ graziosi sprazzi di vita fatta di di e di notti, eternità spirituale ove la calma racchiude studio sull’evoluzione degli eventi in corso.

Luppig76

0 Commenti

Cosa ne pensi?

©2018 iosono.me

Realizzato con il ❤ da livenetworkitalia.it

iosonomefooter

oppure

Accedi con le tue credenziali

oppure    

Hai dimenticato i tuoi dati?

oppure

Create Account